Dolci tipici degli zolfatai dolci caratteristici zolfatai

Dolci tipici della tradizione e della cultura dei vari centri minerari siciliani in occasione delle principali solennità religiose e delle più importanti ricorrenze festive dell'isola


Condividi questo articolo

dolci caratteristici zolfatai dolci caratteristici zolfatai - Immagine di una cassata siciliana

Cassata siciliana, tipico dolce siciliano

In occasione di grandi solennità religiose o di feste familiari tutti hanno la consuetudine di preparare dei dolci caratteristici della pasticceria artigianale siciliana; alcuni di questi si mangiano solo per una data festività, in altro periodo sembrerebbero fuori luogo.

Per Carnevale si mangiano "cuddireddi, testi di turchi, ravioli e sfingi"; i primi si fanno con farina e uova, impastati con cura e foggiati in maniera caratteristica giacché alla pasta si fa assumere una forma rotondeggiante e costituita in piccole corone che vengono fritte.

I medesimi ingredienti si usano per preparare i "testi di turchi", che variano soltanto nella forma; questi dolci sono tipici a Delia, mentre a Canicattì si fa la "gniccolata" con lo stesso tipo di impasto. Per quanto riguarda le "sfingi", c'erano tre tipi, di pasta, di latte e d'uovo; le prime sono costituite di pasta molto lievitata che, presa con grandi cucchiai, viene fritta in olio bollente, dove assume una forma rotondeggiante. Gli altri due tipi prendono il nome dal latte o dalle uova che entrano nella loro composizione.

In occasione della Pasqua sono comuni "li cannilera", delle uova infornate su cui stanno appollaiati dei pulcini di pasta; talvolta le uova si pongono nello stomaco di grandiosi "pupi di pasta", raffiguranti per lo più Santa Lucia o Santa Rosalia.

Caratteristici sono inoltre "li moscardini", chiamati a Sommatino "gangareddi", fatti con farina di "majorca" e zucchero, come anche "li mustazzola" e "li cavatuna di vinu cuottu".

Immagine di dolci tipici siciliani chiamati cudddureddi

I cuddureddi sono dei dolci tipici siciliani di forma rotondeggiante come delle piccole corone

Una grande quantità di dolciumi viene preparata per il giorno della commemorazione dei defunti, per farli trovare ai bambini, mentre in molti paesi tra cui Canicattì, Delia, Sommatino, Serradifalco, c'è la consuetudine di mangiare "li muffuletti", dei panini di farina impastata con acqua abbondantissima; dopo cotti essi vengono conditi con olio, acciughe, sarde salate o soltanto con ricotta o carne: grande folla nei pubblici forni in detto giorno, come per Natale o anche per S. Martino.

A Natale si fanno "li purciddata", "uccidata" a Mazzarino, cioè dei pani farciti con fichi secchi bolliti, mandorle, uva passa; alcuni mettono anche del vino cotto nonché del pepe. A Mazzarino è consuetudine dare agli "uccidata", come a Delia e in molti altri paesi, la forma di una borsetta col manico; i bambini infilano attraverso il vuoto il ciuffo di un "giafagliuni", così vanno in giro cantando:

Cu lu carduni e lu giafagliuni
A masciu Pasqualuni
Ci ammu allustrari lu stivaluni.

Altri dolci caratteristici sono la "cubaita" e la "brustolita"; la prima è composta di mandorle dimezzate e zucchero, l'altra di "spicchi" sani di mandorle.

La "cassata" è il comune "pane di Spagna", dentro e sopra il quale si mettono creme di vario tipo; il suo uso è comune per la Pasqua, che rappresenta la tipica festa "ppi 'ncignarsi vesti novi", per indossare cioè degli abiti nuovi. A tal proposito corre questo detto:

Pasqua di cassati
Si viestinu li criati
Pasqua di ciuri
Si viestinu li Signuri.

dolci tipici siciliani dolci tipici siciliani - Immagine di un piatto pieno di sfingi

Le sfingi rappresentano uno dei tipici dolci degli zolfatai

organizzazione eventi in Sicilia

Organizza i tuoi eventi al centro della Sicilia e riscopri la cultura e la tradizione siciliana.

Il Casale di Emma è una splendida location per l'organizzazione di eventi a contatto con la natura.

Il luogo ideale dove organizzare:

Contattaci per chiedere maggiori informazioni sull'organizzazione del TUO evento

un'oasi al centro della Sicilia

Organizzazione feste, cerimonie, incontri di lavoro, eventi culturali, ludici e gastronomici.

Ottieni uno sconto del 10%. Scarica la guida e stampa il codice.

Ma quante cose puoi fare al Casale di Emma? Scarica la guida per vedere quali eventi è possibile organizzare ed ottieni un codice di sconto del 10% su tutti i servizi. Per sempre.

 

News

29/05/2016 - 

Secondo raduno fan siciliani dei Pink Floyd

Il prossimo 29 maggio il secondo raduno fan sic ...


02/07/2015 - 

Il Casale di Emma ottiene il logo Sicilia a Chilometro Zero

Il Casale di Emma è fiero di annunciare ...


25/06/2015 - 

Una nuova edizione per 'Io dormo da sola'

Esce oggi, in 300.000 copie, una nuova edizione ...


Leggi tutte le news

Iscriviti alla Newsletter

sarai informato su eventi culturali in Sicilia

Iscriviti alla newsletter
Tu sei qui: Home > I segni del lavoro: Le zolfare > Dolci tipici degli zolfatai 
un'oasi al centro della Sicilia

Il Casale di Emma
Contrada Castello sn - 93010 Resuttano (Caltanissetta CL - Sicilia)
Fax. 0934 597211
Cell. 340 2110314 (Federica) - 338 9894525 (Marco) - 338 9687800 (Nino)
P. IVA 01413320852 - Contatti

realizzazione sito web: Cristian Michele Sena - Web Master e Graphic Designer
posizionamento sito web ai primi posti sui motori di ricerca a cura di: Cristian Michele Sena - Web Master e Graphic Designer

 
Regione Siciliana Comunità Europea

Progetto finanziato dalla Comunità Europea. Misura 311C Diversificazione dall'attività Agricola - Altre forme di diversificazione. PSR Sicilia 2007.2013.

chiamaci 338 9894525 - 340 2110314

oppure contattaci via email

Prenotazione eventi in Sicilia Il Casale di Emma è Eccellenza Rurale 2007-2013 logo delle fattorie educative

Pagina Facebook il Casale di Emma Guarda i nostri video su YouTube Pagina Google // Il Casale di Emma Presentazioni su Slideshare // Il Casale di Emma