Resuttano Borgo siciliano

Voluto da Giuseppe di Napoli,il paese fu fondato sulle terre del feudo Rachilepri e nacque ufficialmente il 7 giugno 1627. I suoi primi abitanti provenivano per lo più dai vicini centri delle Madonie: soprattutto le due Petralie.

Condividi questo articolo

Borgo siciliano Borgo siciliano - Veduta panoramica del comune siciliano di Resuttano

Veduta panoramica di Resuttano, provincia di Caltanissetta


La sua popolazione crebbe progressivamente, ma la vita degli abitanti non scorreva florida: dediti all'agricoltura e all'artigianato, subivano le angherie di soprastanti e notabili, tanto che uno dei di Napoli, il principe Federico, nella visita fatta a Resuttano dal 14 novembre 1761 al 3 aprile 1762 redasse un vero e proprio codice di regole "principalmente per invigilare alla buona e esatta amministrazione della giustizia, affinché, non essend' oppressi li poveri da' ricchi o da' più comodi, si potessero togliere quelle prepotenze che d'ordinario sogliono accadere in que' luoghi dove la giustizia non è riguardata con quello rispetto si dovrebbe".

Ma, nonostante ciò, la situazione della gente non mutò. Rabbia e risentimenti covavano, ed esplosero al momento opportuno.

Resuttano dista 106 Km. da Agrigento, 34 Km. da Caltanissetta, alla cui provincia appartiene, 150 Km. da Catania, 53 Km. da Enna, 238 Km. da Messina, 120 Km. da Palermo, 118 Km. da Ragusa, 225 Km. da Siracusa, 215 Km. da Trapani.

Il comune conta 2.654 abitanti e ha una superficie di 3.825 ettari per una densità abitativa di 69 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare interna, posta a 642 metri sopra il livello del mare.

Gli abitanti di Resuttano sono chiamati resuttanesi. Le principali frazioni del luogo sono Ciolino e Tudia. I comuni limitrofi sono Petralia Sottana (PA), Blufi (PA), Santa Caterina Villarmosa, Bompietro (PA), Alimena (PA). Il santo patrono del comune è Santissimo Crocifisso. Resuttano festeggia la festa patronale 4 maggio.

Il borgo ebbe origini arabe testimoniate da un castello di fattura araba dove del 1337 soggiornò il sovrano Federico II° d'Aragona.

Nel XIV° secolo appartenne alla famiglia dei Ventimiglia, quindi passò al duca di Campobello, Giuseppe di Napoli, rimanendo in possesso di tale famiglia sino al 1812 quando venne abolita la feudalità.

Il settore agricolo privilegia la coltivazione di grano, olive e mandorle prodotti che vengono esposti nella annuale Fiera Agricola che si tiene nel mese di settembre.

Nel settore monumentale spiccano la Chiesa Madre eretta nel XVIII° secolo e dedicata all'Immacolata Concezione, il Palazzo Mazzarino di epoca settecentesca e l'insigne Cappella del Calvario.

Un bellisimo servizio su Resuttano realizzato da "Piccola Grande Italia"

organizzazione eventi in Sicilia

Organizza i tuoi eventi al centro della Sicilia e riscopri la cultura e la tradizione siciliana.

Il Casale di Emma è una splendida location per l'organizzazione di eventi a contatto con la natura.

Il luogo ideale dove organizzare:

Contattaci per chiedere maggiori informazioni sull'organizzazione del TUO evento

un'oasi al centro della Sicilia

Organizzazione feste, cerimonie, incontri di lavoro, eventi culturali, ludici e gastronomici.

Ottieni uno sconto del 10%. Scarica la guida e stampa il codice.

Ma quante cose puoi fare al Casale di Emma? Scarica la guida per vedere quali eventi è possibile organizzare ed ottieni un codice di sconto del 10% su tutti i servizi. Per sempre.

 

News

29/05/2016 - 

Secondo raduno fan siciliani dei Pink Floyd

Il prossimo 29 maggio il secondo raduno fan sic ...


02/07/2015 - 

Il Casale di Emma ottiene il logo Sicilia a Chilometro Zero

Il Casale di Emma è fiero di annunciare ...


25/06/2015 - 

Una nuova edizione per 'Io dormo da sola'

Esce oggi, in 300.000 copie, una nuova edizione ...


Leggi tutte le news

Iscriviti alla Newsletter

sarai informato su eventi culturali in Sicilia

Iscriviti alla newsletter
Tu sei qui: Home > I paesi vicini > Resuttano 
un'oasi al centro della Sicilia

Il Casale di Emma
Contrada Castello sn - 93010 Resuttano (Caltanissetta CL - Sicilia)
Fax. 0934 597211
Cell. 340 2110314 (Federica) - 338 9894525 (Marco) - 338 9687800 (Nino)
P. IVA 01413320852 - Contatti

realizzazione sito web: Cristian Michele Sena - Web Master e Graphic Designer
posizionamento sito web ai primi posti sui motori di ricerca a cura di: Cristian Michele Sena - Web Master e Graphic Designer

 
Regione Siciliana Comunità Europea

Progetto finanziato dalla Comunità Europea. Misura 311C Diversificazione dall'attività Agricola - Altre forme di diversificazione. PSR Sicilia 2007.2013.

chiamaci 338 9894525 - 340 2110314

oppure contattaci via email

Prenotazione eventi in Sicilia Il Casale di Emma è Eccellenza Rurale 2007-2013 logo delle fattorie educative

Pagina Facebook il Casale di Emma Guarda i nostri video su YouTube Pagina Google // Il Casale di Emma Presentazioni su Slideshare // Il Casale di Emma